Intestazione ACAT

Il sito si vede meglio con Firefox


motorino_piccolo


gravidanza


non_giocare



CHI   SIAMO

        L’A.R.C.A.T. Lombardia è un’Associazione di oltre 2.700 famiglie, che s’incontrano ogni settimana in piccole comunità multi familiari, chiamate Club Alcologici Territoriali, per promuovere un cambiamento di stile di vita verso una crescita ed una maturazione continua nell’ambito della protezione e della promozione della salute.
        Questo modo d’accostarsi ai problemi alcolcorrelati e complessi è stato introdotto nel 1979, data in cui è arrivato in Italia dalla vicina Croazia il prof. Vladimir HUDOLIN, dove già sperimentava i Club dal 1964; alla data del 31 dicembre 2002 i Club sono 2238 (di cui 325 in Lombardia), sono diffusi in tutte le Regioni d’Italia, ed all’estero sono oltre 300, in 28 Paesi del Mondo.
        Il lavoro del Club si svolge secondo l’approccio ecologico-sociale, in cui i problemi alcolcorrelati e complessi sono visti come la spiacevole inevitabile conseguenza della cultura generale e sanitaria della comunità locale, significa accettare che l’alcol è una sostanza psicoattiva il cui uso porta inevitabilmente con sé rischi, problemi e sofferenze personali, familiari e comunitarie; due cifre per tutte, si stima che l’alcol provochi oltre 35.000 morti all’anno e sia causa di spese dirette ed indirette per ben 17,5 miliardi di euro, è certamente la prima causa di morte nella fascia di popolazione tra i 15 e 29 anni.
        In ogni Club è presente anche un servitore-insegnante, opportunamente formato, che presta la sua opera gratuitamente, il cui compito è quello di essere al servizio del processo di cambiamento dello stile di vita delle famiglie, oltre che prestare la sua opera in qualità di insegnante nel lavoro di promozione e protezione della salute nel sistema dei Club Alcologici Territoriali e dell’intera comunità locale.
        Attraverso la frequenza ai Club, ed i corsi di sensibilizzazione attuati verso le comunità locali, oltre 10.00 persone hanno cambiato il loro stile di vita, e hanno contribuito a far scendere i consumi di alcol in Italia di oltre il 35% in vent’anni. È un risultato straordinario se si pensa che l’Organizzazione Mondiale della Sanità proponeva la riduzione di almeno il 25% dei consumi entro l’anno 2000.
        Le famiglie ed i servitori-insegnanti dei Club Alcologici Territoriali della Lombardia si augurano che tutte le persone, che in qualche modo soffrono per la presenza dell’alcol nella loro vita, in famiglia, sul posto di lavoro, ecc…, vogliano accogliere questa nostra esperienza come una possibilità concreta di superamento delle difficoltà alcolcorrelate; per questo preghiamo chiunque legga queste poche righe di adoperarsi per trovare, quanto prima, la porta del Club più vicina a casa. Vi aspettiamo (si veda il link dove siamo).
        Una preghiera la rivolgiamo anche a tutte quelle persone che, pur non avendo per fortuna sofferenze alcolcorrelate vicino, vogliono attivamente adoperarsi per la promozione e protezione della salute nelle loro comunità locali in qualità di servitori-insegnanti di Club, ce n’è in grande bisogno.


DIRETTIVO

Presidente:        Lorenzetti Giacomo  tel. 335.699.5822  -  bloren.g@alice.it
Vicepresidente: Trovati Enrica           tel. 339.151.8600  -  
Segretaria:        Rosa Ivana               tel. 380.656.5470 - ivana_rosa_53@yahoo.it 
Tesoriere:         Vescovi  Giovanna    tel. 339.820.3169  -  bturani@libero.it
Biblioteca:        Facheris Antonio       tel. 035.612.929  -  338.892.4598
                        Turani  Bruno            tel. 333.618.4684  -  bturani@libero.it



torna a inizio pagina
.u.a. 15-05-2017